RECLAMI E SEGNALAZIONI

RECLAMI E SEGNALAZIONI

Presso la Residenza Protetta è attivo un ufficio cui compete, oltre la funzione di informazione e accoglienza, anche quella di tutela ed accoglimento dei reclami e di eventuali suggerimenti.
Reclami e segnalazioni devono essere presentati alla Residenza Protetta o all’indirizzo mail: info@fragileforte.it

La funzione di tutela si espleta verso gli utenti tramite:

  • L’accoglimento e la raccolta dei reclami contro gli atti o comportamenti che limitano o negano la fruibilità delle prestazioni dovute dalla Residenza Protetta
  • La trasmissione degli atti alla Direzione per le decisioni in merito
  • La predisposizione delle procedure per l’individuazione e la risoluzione del reclamo e l’attivazione di tutte le iniziative atte alla risoluzione dei disservizi segnalati
  • L’accoglienza e la raccolta di nuove idee e proposte, di segnalazioni, di esigenze e necessità urgenti degli ospiti

Modalità di presentazione dei reclami e suggerimenti

I reclami o i suggerimenti scritti possono essere inviati in carta semplice per posta, posta elettronica, oppure consegnati a mano all’ufficio amministrativo di Casa Benedetta o all’ufficio amministrativo della Cooperativa Fragileforte.

I reclami dovranno essere presentati nei modi sopra indicati, utilizzando l’allegato modulo, di norma entro 15 gg. dal momento in cui l’interessato o un suo rappresentante abbia avuto conoscenza dell’atto o del comportamento lesivo dei propri diritti.

L’ufficio preposto nei tre giorni lavorativi successivi, comunicherà ai responsabili di servizio interessati la notizia del reclamo affinché questi adottino tutte le misure
necessarie ad evitare la persistenza dell’eventuale disservizio e forniscano all’ufficio richiedente entro 10 gg. tutte le informazioni necessarie per comunicare un’appropriata risposta all’utente.

A tutti i reclami e alle richieste di chiarimento presentate in modo formale e in forma scritta verrà data risposta scritta di norma entro 20 gg. dal ricevimento della
segnalazione.

Qualora, invece la questione prospettata con il reclamo sia particolarmente complessa e di non immediata definizione, il termine sopraindicato può essere prorogato di altri 10 gg. e di tale circostanza verrà data notizia motivata al ricorrente.